H&W

                                                                                                                     Luciana Sartore https://sites.google.com/a/unibs.it/mastlab-eng/home/luciana-sartore                                                                                      
                
Il personale di ricerca

Professore Ordinario
Contatto: theonis.ricco@unibs.it ; tel. 030 3715785
 
Professore Associato
 Contatto: fabio.bignotti@unibs.it ; tel. 030 3715781
 
Professore Associato
Contatto: luciana.sartore@unibs.it ; tel. 030 3715786
 
Ricercatore
Contatto: silvia.agnelli@unibs.it ; tel. 030 3715908
 
Ricercatore
Contatto: francesco.baldi@unibs.it ; tel. 030 3715784
 
Ricercatore
Contatto: stefano.pandini@unibs.it ; tel. 030 3715914
 
Ricercatore
Contatto: giorgio.ramorino@unibs.it ; tel. 030 3715787
 
Tecnico di laboratorio
Contatto: isabella.peroni@unibs.it ; tel. 030 3715680/030 3715410 

Tecnico di laboratorio
Contatto: gloria.spagnoli@unibs.it ; tel. 030 3715680/030 3715410
  
Dottorando
Contatto: m.guindani002@unibs.it ; tel. 030 3715925

    • MSc. Kamol Dey
Dottorando
Contatto: k.dey@unibs.it ; tel. 030 3715925

Prof. Luciana Sartore


Luciana Sartore è professore associato in Scienza e Tecnologia dei Materiali presso l'Università di Brescia.

L'attività di ricerca della Prof. Sartore è principalmente nel campo dei materiali polimerici per applicazioni ingegneristiche avanzate e copre gli aspetti relativi alla preparazione e modifica di polimeri e le loro caratteristiche fisiche, chimiche, oltre alla caratterizzazione termica e meccanica. Le principali ricerche in corso trattano lo sviluppo di materiali polimerici e nanocompositi per applicazioni ambientali e per il rilevamento di gas, miscele di polimeri, biomateriali e "green plastics". In passato è stata coinvolta in derivatizzazione, purificazione e caratterizzazione di polimeri e oligomeri e loro uso nella modifica di proteine ​​e peptidi per applicazioni biomediche.

Recentemente particolare enfasi viene data allo sviluppo di biomateriali polimerici innovativi a partire da fonti rinnovabili, in particolare rifiuti agrochimici e dai sottoprodotti dell'industria conciaria, per applicazioni di imballaggio e agricoltura biodegradabili. E' autrice di oltre 70 pubblicazioni su riviste internazionali e circa 15 brevetti internazionali.


Per vedere le sue pubblicazioni clicca qui.